I cani della mia vita

Ho deciso di dedicare la prima pagina, del mio nuovo sito-web, ai cani che hanno contrassegnato i miei primi 39 anni di vita. Della loro storia scriverò più diffusamente, dedicando in futuro una pagina o, forse più, a ognuno di essi.

Questa è Milly,  femmina meticcio di Volpino (aveva solo 20 giorni di vita) quando, mia nonna la regalò a mio padre, allora 13enne. Milly rappresentò, per me che non avevo ancora 1 anno di età, il primo contatto con un cane. Quando ci recavamo a casa della nonna, venivo posata sul suo letto mentre dormivo nella mia cesta; Milly si accucciava vicino, e mi faceva la guardia e non si muoveva da lì, per nessun motivo; non permettendo a nessuno, all’infuori di mia mamma, di avvicinarsi infatti, se qualcuno ci provava cominciava a ringhiare e abbaiare per difendermi. Probabilmente pur essendo io molto piccola, percepivo il linguaggio di Milly e ciò si è radicato nel mio cuore e nella mente, facendo nascere un amore tutt’ora indissolubile nei confronti del miglior amico dell’uomo, il cane.

Questa è Layka, il mio primo cane, la raccolsi in strada che aveva circa 6 mesi, era stata abbandonata e io (avevo 11 anni) la portai a casa nostra. Non sapevo se i miei genitori l’avessero accettata ma, l’accolsero amorevolmente, con mia immensa gioia.

 

 

 

 

Questo é Sansone, i vigili del fuoco lo stavano tirando su da un alto ponte sulle sponde di un fiume della Bergamasca. Era un disperso, da qualche giorno era morta la mia Layka e, su mia richiesta i vigili mi fecero andare alla loro caserma e dopo i verbali di rito, me lo affidarono. In seguito racconterò tutta la vicenda.

2 pensieri su “I cani della mia vita

  1. luca

    Ciao…io ho appena aperto un blog che parla di animali e mi piacerebbe postare qualche tuo articolo (ovviamente citando la fonte). Posso?
    Ps: mi piace molto il tuo sito (e continuerò a bazzicarlo anche in caso di risposta negativa per quanto chiesto)

    Ciao
    Luca

  2. admin Autore articolo

    Si, si !!! … Ti autorizzo ad utilizzare i miei articoli citando la fonte, mi lusinga molto il fatto che ti siano piaciuti a tal punto da volerli utilizzare e divulgare e spero che tutto il nostro lavoro, serva, ad insegnare a chi non sa, come comportarsi con i nostri amici pelosini. Grazie per i complimenti e ti auguro un buon lavoro ed un felice natale. Ciao e spero di rivedere tuoi commenti presto.

I commenti sono chiusi.