Archivio della categoria: Cane da compagnia

Il mio secondo cane.

Dopo aver restituito Sansone alla sua famiglia, in casa regnava di nuovo la disperazione, prima la morte di Layka, che aveva lasciato un vuoto incolmabile, poi l’esperienza, se pur brevissima ,con Sansone; non riuscivo proprio più a smettere di piangere e a ritrovare il sorriso. A questo punto, mio padre chiamò un suo caroamico, anche lui amante dei cani; si recarono insieme al canile e qui trovò la cuccioletta ideale al suo scopo, alleviare la mia  disperazione la porto’ a casa, decidemmo che sarebbe Continua a leggere

Grazie a Sansone!!!

Era luglio del 1992: ( è GRAZIE ALL’AMORE della famiglia di un cagnolino di nome Sansone e alla grande professionalità dei Vigili del fuoco di Bergamo se nella mia vita entrò un secondo cane).Erano circa due settimane che Layka era deceduta e la sua mancanza cresceva giorno dopo giorno, nonostante questo non si parlava in famiglia di adottare un altro cane. Invece gli eventi della vita ci portarono ad avere la bellezza di altri 4 cani.

Un pomeriggio mentre mi recavo in banca per delle commissioni assistetti ad uno splendido salvataggioda parte dei vigili del fuoco, nel fiume che attraversa Continua a leggere

Il mio primo cane

Avevo 11 anni, era una calda giornata di luglio del 1981, quando andando a spasso vidi dei ragazzini più o meno della mia stessa età che con una corda tenevano legato un cucciolo di cane meticcio, maltrattandolo e picchiandolo; mi avvicinai e li convinsi a lasciarlo, a quell’epoca avevo già una grande passione per i cani, lo presi con me e lo portai a casa nostra. Da quel giorno iniziò una lunga e felice convivenza tra me e questa meravigliosa creatura.
Questo buffo cucciolo  che salvai da sicuri maltrattamenti era una femmina, la prima cosa che feci fu quella di tranquillizzarla con carezze e voce rassicurante dicendole di non aver paura Continua a leggere

La storia di Spank

Avevo Layka da 2 anni quando una triste vicenda mi portò alla decisione di adottare un piccolo cane meticcio, abbandonato e ferito. Questo cagnolino, prima di incontrare me, aveva vissuto presumibilmente in una famiglia con bambini che se ne servirono come  fosse stato un peluche, prima di essere abbandonato gli avevano procurato una grave frattura alla zampa posteriore sinistra, dal referto medico risultava fosse risalente ad almeno trenta giorni prima. Quando lo adottai, questo cucciolo, aveva solo 3 mesi quindi questa lesione gli è stata procurata all’età di 2 mesi circa. Continua a leggere

I cani della mia vita

Ho deciso di dedicare la prima pagina, del mio nuovo sito-web, ai cani che hanno contrassegnato i miei primi 39 anni di vita. Della loro storia scriverò più diffusamente, dedicando in futuro una pagina o, forse più, a ognuno di essi.

Questa è Milly,  femmina meticcio di Volpino (aveva solo 20 giorni di vita) quando, mia nonna la regalò a mio padre, allora 13enne. Milly rappresentò, per me che non avevo ancora 1 anno di età, il primo contatto con un cane. Quando ci recavamo a casa della nonna, venivo posata sul suo letto mentre dormivo nella mia cesta; Milly si accucciava vicino, e mi faceva la guardia e non si muoveva da lì, per nessun motivo; non permettendo a nessuno, all’infuori di mia mamma, di avvicinarsi infatti, se qualcuno ci provava cominciava a ringhiare e abbaiare per difendermi. Probabilmente pur essendo io molto piccola, percepivo il linguaggio di Milly e ciò si è radicato nel mio cuore e nella mente, facendo nascere un amore tutt’ora indissolubile nei confronti del miglior amico dell’uomo, il cane. Continua a leggere