Archivio della categoria: Notizie e novità

Educare il cane: regola n.5

Siamo giunti alla fine del percorso per educare il cane, dopo aver visto nel precedente articolo (regola n. 4) come premiare e punire il cane, ora con l’ultima la regola n. 5, vedremo come insegnare alcuni comandi base al nostro pelosetto, mantenendo sempre il tenore del gioco in maniera da invogliarlo al rispetto degli ordini e dei comandi.  Il gioco utilizzato come sistema Continua a leggere

Educare il cane : regola n.4

Continuiamo il percorso sull’educazione del cane e affrontiamo la regola n. 4, in precedenza abbiamo parlato di comunicazione (regola n.1), di gerarchia (regola n.2), e di convivenza (regola n.3), ora vedremo quali sono le metodiche più adatte a premiare e punire il cane in modo appropriato, e soprattutto il materiale da utilizzare. Come già più volte evidenziato nei precedenti articoli è fondamentale imparare ad interagire con il nostro amico, instaurare un rapporto di comunicazione reciproca, tenendo presente che Continua a leggere

ABOLIZIONE “LISTA NERA”.

Gennaio 2009, ci voleva l’intelligenza e l’amore per gli animali del ministro Francesca Martini per giungere all’abolizione di questa triste lista, dal nome ancora più orrendo, “lista nera” come se si parlasse di pericolosissimi terroristi e non di cani; fu introdotta nel 2003 dall’allora ministro della salute Girolamo Sirchia,  elencando inizialmente Continua a leggere

Diana, tempismo perfetto!

Collegno, provincia di Torino, 3 gennaio 2009; non si può certo dire che l’anno sia iniziato all’insegna della sfortuna per questa famiglia di Collegno, o meglio, la sfortuna per quanto riguarda il fatto che la loro casa è stata dichiarata inagibile, sicuramente, però si è potuta evitare una tragedia, grazie a Diana, ecco la loro fortuna, una dolcissima cagnolotta di 3 anni, incrocio tra Continua a leggere

L’igiene del cane, prima parte

In questa prima parte parleremo dell’igiene quotidiana del cane, nella seconda parte affronteremo invece quella settimanale e mensile. E’ molto  importante che questa buona abitudine gli venga insegnata fin dalla tenerissima età, cioè le prime settimane di vita; proprio come si fa con i bambini. Le parti da igienizzare quotidianamente sono : zampe, muso e denti, occhi, parti intime, pelo. Iniziamo dalle Continua a leggere

Educare il cane : regola n.3

Proseguendo il discorso intrapreso negli articoli precedenti, ove sono elencate la regola n.1 e la regola n.2, ora è la volta della regola n. 3 per convivere serenamente con un cane ben educato, senza dover necessariamente ricorrere all’ausilio di un addestratore. Seguiranno la regola n.4 e la regola n.5 nei prossimi giorni. E’ fondamentale che il cane impari la buona educazione utilizzando sempre il metodo della dolcezza, e premiandolo quando Continua a leggere

Il cane e la pet-therapy.

Che gli animali domestici fossero terapeutici per chi ha problemi di salute, creando tra i due un legame affettivo molto forte, è una scoperta da attribuire addirittura a tempi preistorici (circa 12000 anni fà). Quanto possa essere antistress una passeggiata a cavallo,  che rinfranca fisico e spirito, è stato evidenziato circa 2400 anni fà dal medico greco Ippocrate. Dopotutto da alcune raffigurazione che sono state ritrovate, si può constatare che le antiche culture Continua a leggere

Cioccolato, intossica il cane

Chi potrebbe immaginare, che il cosidetto “cibo degli Dei“, che tanti di noi adora mangiare, può diventare così pericoloso per i nostri amici cani; infatti per noi umani il cioccolato fondente è un alimento che se mangiato nelle giuste dosi fa molto bene, mentre il cioccolato al latte un pò meno perchè contiene troppi zuccheri. Per il cane è invece l’esatto opposto. Il cioccolato fondente contiene un gruppo di Continua a leggere

Educare il cane: regola n.2

Dopo aver pubblicato la regola n.1 per l’educazione del nostro amico a 4 zampe, illustro ora la regola n.2, delle cinque che dovranno essere pubblicate.Il cane è un animale che vive in gruppo, discende dai lupi, e quindi abituato al branco, nel quale esiste una gerarchia che definisce le posizioni di dominio e sottomissione, con un’unico capobranco. E’ facile che il  cane che introdurremo in famiglia se è un soggetto dominante, con un’indole forte tenderà a prendere Continua a leggere

Basta con le pellicce!

In Italia è illegale commercializzare abbigliamento e oggetti confezionati con pellicce di cane e gatto;  il parlamento europeo e il consiglio hanno approvato il 19 giugno 2008, il regolamento n.1523/2007 (CE) 11 dicembre 2007 che vieta la commercializzazione, l’importazione e l’esportazione nell’area comunitaria di pellicce, e oggetti che le contengano, di cane e gatto. Il divieto verrà applicato a partire dal Continua a leggere

Un altro cane diventa eroe!!

E’ successo in Cile, ancora una volta dobbiamo prendere una lezione di vita da un cane, dicono che l’uomo sia dotato di ragione, oltre che di istinto, e questo lo differenzia dagli animali. Ma questo piccolo eroe, ha sfidato le auto che gli sfrecciavano accanto, per correre in soccorso del suo amico, che era stato investito, finito lì per sbaglio, forse abbandonato e disorientato, si è ritrovanto in mezzo ad una autostrada; in balia di auto e camion, che non hanno Continua a leggere

Fermiamo, questo orrore!!!

Ormai quasi quotidinamente i Tg di tutte le reti, le trasmissioni di approfondimento come “Terra” , quelle di satira giornalistica come le “Iene”  e  “Striscia  la notizia”, e le trasmissioni di intrattenimento come “Mattino 5″, mettono in evidenza vicende a dir poco raccapriccianti con tanto di filmati e indagini con telecamere nascoste, per combattere questo ignobile trafficodi cuccioli, provenienti dall’Europa dell’Est. Continua a leggere

Cani e allergie!

Non è assolutamente vero che una persona con allergia al pelo degli animali, non può avere un cane, si può far conciliare i due soggetti con un pò di accortenza e buon senso.  Il cane, stando prevalentemente per terra, sul pelo attira polvere ed altre scorie che possono scatenare allergie,(ad esempio gli acari), il principale allergene del cane è CANfI che si trova nel pelo e nella forfora, precisiamo che il cane è l’animale meno allergizzante Continua a leggere

Educare il cane: regola n.1

Per educare bene il nostro cane, bisognerà tener conto di alcune variabili; le nostre abitudini, l’ambiente in cui viviamo e le caratteristiche caratteriali e fisiche della razza che vorremo acquistare o adottare. Infatti prima di prendere un cucciolo sarà opportuno documentarci, consultando portali internet, riviste,o libri che ci daranno parecchie delucidazioni su curiosità e dubbi; che sicuramente sorgeranno in questa fase di scelta. Oppure ci si può consultare con Continua a leggere

Il mio secondo cane.

Dopo aver restituito Sansone alla sua famiglia, in casa regnava di nuovo la disperazione, prima la morte di Layka, che aveva lasciato un vuoto incolmabile, poi l’esperienza, se pur brevissima ,con Sansone; non riuscivo proprio più a smettere di piangere e a ritrovare il sorriso. A questo punto, mio padre chiamò un suo caroamico, anche lui amante dei cani; si recarono insieme al canile e qui trovò la cuccioletta ideale al suo scopo, alleviare la mia  disperazione la porto’ a casa, decidemmo che sarebbe Continua a leggere

Il cane di razza

Quando si decide di acquistare un cane di razza, è d’obbligo pensare bene, prima di tutto, se acquistarlo in un allevamento o in un negozio per animali. Per quanto riguarda la prima ipotesi accertatevi che l’allevamento sia legalmente riconosciuto dall’associazione degli allevatori, che il cucciolo che acquisterete sia realmente puro e che i documenti non siano contraffatti, che il prezzo richiesto sia quello del mercato per quanto riguarda la razza e se è possibile fatevi accompagnare da un veterinario per non rischiare di ritrovarvi con un cucciolo malato. Nel secondo caso è opportuno che si conosca molto bene il negoziante, la sua Continua a leggere

TRENITALIA, insiste ancora…!

Ci risiamo, speravo, che i dirigenti di Trenitalia avessero desistito dall’iniziativa intrapresa contro i cani superiori a 6 Kg. di peso.Invece insistono a considerarli come degli oggetti ingombranti, e a imporre loro di viaggiare nei vagoni merci. Trenitalia potrebbe dare dimostrazione di grande civiltà imponendo regole a coloro che viaggiano con il proprio cane accanto, così facendo: far pagare un biglietto per il pedaggio; il cane deve essere munito di: Continua a leggere

Cosa fare prima di adottare un cane

La prima cosa da fare è soffermarsi a riflettere se veramente abbiamo tempo e voglia da dedicare ad un animale. Bisogna essere consapevoli del fatto che il cane dovrà restare con noi per sempre, non è un oggetto, ha dei sentimenti, preferenze, antipatie e simpatie e soprattutto un carattere che non va dominato ma assecondato ed educato in maniera corretta, che sia un cucciolo o un adulto. Bisognerà amarlo, rispettarlo, nutrirlo e curarlo Continua a leggere

Il cane e la simbologia

Il cane è l’animale domestico più antico. Per le antiche civiltà era simbolo di fedeltà e vigilanza.

Per alcuni popoli era guardiano dell’aldilà e per questo molto spesso veniva sacrificato, pensando che la sua anima dovesse accompagnare quella del caro estinto nel mondo dei defunti.

Esisteva la credenza che i cani fossero in grado di vedere gli spiriti e di proteggere dai pericoli invisibili. Tale era considerato da molte antiche civiltà: greci, egizi, cinesi; popoli Continua a leggere

TRENITALIA, che vergogna!

Mi domando come si possa concepire un’iniziativa come quella proposta da TRENITALIA per quanto riguarda i cani. Ammesso che i cani che viaggiano non siano tutti al top dell’igiene non è detto che siano loro i colpevoli di pulci e zecche nei vagoni, mi domanderei invece, non sarebbe meglio controllare se effettivamente questi vagoni sono puliti nel vero senso della parola prima del loro utilizzo? Invece di condannare a priori una categoria di bestiole e di persone, senza poi avere concrete prove Continua a leggere