Che cuore questo Leo!

AUSTRALIA 26 Ottobre 2008, il piccolo Leo, un terrier cross leggermente più piccolo della media di questa razza, ma dal cuore immenso, come solo quello di un cane può essere. Ha rischiato la morte nell’incendio dell’abitazione in cui vive in compagnia di 4 gattini nati da pochi giorni, e un’altro cane che si è dato alla fuga insieme ai padroni di casa appena è divampato l’incendio. Ma Leo no, è rimasto lì,  accanto a quei micini piccoli e indifesi fino all’arrivo dei soccorritori  deciso a proteggerli con il proprio corpo dal fuoco e dal fumo, rischiando lui stesso la vita.

Quando i vigili del fuoco lo hanno raggiunto era ormai allo stremo delle forze, in fin di vita, ma ne era valsa la pena i suoi piccoli amici erano salvi, i pompieri si sono presi cura di lui e l’hanno salvato dandogli ossigeno e acqua per reidratarlo, praticandogli anche un massaggio cardiaco.

Ma Leo nonostante stesse male e avesse lui stesso bisogno di cure per un inizio di   asfissia, continuava ad agitarsi, fino a che non gli sono stati restituiti i suoi gattini; quando li ha riavuti finalmente vicino a se ha incominciato a leccarli per pulirli e stimolarli facendogli sentire il suo grande amore e la sua devozione.

Altro che “cane e gatto non vanno d’accordo”, spesso possono convivere e amarsi al punto di dare la vita l’uno per l’altro. 

Grazie a Dio ora Leo sta bene ed è tornato a fare la guardia alla sua abitazione in compagnia dei suoi piccoli amici gatti a cui devono la vita.

GRAZIE LEO per questa dimostrazione di amore, devozione e coraggio, quale grande insegnamento, un piccolo animaletto, ha dato a tutti noi esseri umani.

MEDITIAMO GENTE , MEDITIAMO!