Cosa fare prima di adottare un cane

La prima cosa da fare è soffermarsi a riflettere se veramente abbiamo tempo e voglia da dedicare ad un animale. Bisogna essere consapevoli del fatto che il cane dovrà restare con noi per sempre, non è un oggetto, ha dei sentimenti, preferenze, antipatie e simpatie e soprattutto un carattere che non va dominato ma assecondato ed educato in maniera corretta, che sia un cucciolo o un adulto. Bisognerà amarlo, rispettarlo, nutrirlo e curarlo nella maniera più corretta, eventualmente confrontandosi con persone preparate ed esperte.

  • Il cane va tenuto sempre con noi quando è possibile, non può trascorrere intere giornate chiuso in appartamento da solo senza poter uscire (anche autonomamente se è possibile), oppure in spazi ridotti come piccoli balconi, o angusti recinti;
  • al cane bisogna concedere spazi adeguati alle sue dimensioni ed esigenze, un riparo dal freddo e/o dal caldo.

Deve poter contare sulla presenza quotidiana di un convivente umano che lo coccoli e lo faccia sentire amato, questo è importante per il buon equilibrio psicologico del cane, come del resto per qualunque essere vivente.

Un altro motivo per desistere è l’eventuale capriccio dei bambini di voler a tutti i costi un cucciolo, è importante ricordare sempre che il cane non è un giocattolo di cui disfarsi quando non interessa più.

Infine:

  • Quando si programma la vacanza tener presente che il cane non và lasciato solo o, peggio, abbandonato è opportuno organizzarsi in maniera tale che possa seguirvi;
  • oggi in italia e all’estero esistono molte strutture che accettano gli animali domestici;
  • quando non è possibile portarli per motivi  inderogabili accertarsi che venga affidato alle cure di persone esperte, responsabili e amorevoli;
  • non fate mai del male al vostro cane perchè porta fortuna ed è un potente antistress e ricordate la cosa più importante:

“IL VOSTRO CANE NON VI TRADIRA’ E NON VI ABBANDONERA’ MAI, ANZI PER VOI DARA’ LA SUA VITA”.